PORRI GRATINATI CON CRUMBLE DI NOCCIOLE ED EMMENTALER DOP

Con l’arrivo del freddo torna la voglia di cibi sostanziosi e ricchi di sapore: arrosti, zuppe, lasagne. Oppure gratin, come quello di oggi, a base di porri ed Emmentaler DOP.
Un vero comfort food, che sa scaldare il cuore e la pancia, e al tempo stesso è vegetariano e con pochi ingredienti: da provare per le cene di fine autunno!

 

PORRI GRATINATI CON CRUMBLE DI NOCCIOLE ED EMMENTALER DOP

 

 

Dosi: 6 persone       Tempo di preparazione: 20 minuti       Tempo di cottura: 1 ora

 

  • Ingredienti:
  • 10 porri di medie dimensioni
  • 30 g di pangrattato
  • 40 g di nocciole tritate grossolanamente
  • 20 g di burro
  • 200 g di Emmentaler DOP

 

  • Per la besciamella
  • 600 ml di latte
  • 50 g di burro
  • 50 g di farina
  • 1 cucchiaino raso di semi di cumino
  • sale e pepe

 

PROCEDIMENTO:

Pulite i porri togliendo le foglie esterne e spuntandoli fino ad eliminare buona parte del verde. Lessateli in acqua salata per 20 minuti o finché non saranno teneri, scolateli delicatamente e teneteli da parte.
Riscaldate il latte con i semi di cumino; fate raffreddare e poi filtrate.
In una casseruola, fondete il burro a fiamma bassissima, aggiungete la farina setacciata e mescolate con un cucchiaio di legno fino a che non è completamente sciolta. Unite il latte a filo e fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco basso, continuando a mescolare per non far attaccare la salsa. Verso la fine aggiustate di sale e pepe. Spegnete quando vedete che inizia a velare il cucchiaio: nella fase di raffreddamento di assoderà ulteriormente. Se una volta fredda vi sembra troppo densa, basterà aggiungere un po’ di latte.
Mescolate il pangrattato e le nocciole tritate. Passate l’Emmentaler nella grattugia a fori grandi. Distribuite un paio di cucchiaiate di besciamella sul fondo di una pirofila da forno, disponete i porri uno accanto all’altro e coprite con il resto della besciamella. Distribuite in superficie il crumble di nocciole, qualche fiocchetto di burro e l’Emmentaler grattugiato.
Infornate a 200° per 15 minuti. Fate riposare almeno 10 minuti prima di servire.