Una cucina da film in bianco e nero

La scelta di colori scuri per gli ambienti della casa conferisce loro un’eleganza drammatica innegabile. Questa cucina ne è l’esempio calzante.

Proprio qualche giorno fa parlavamo delle piastrelle della Metro e oggi, in questa cucina, le ritroviamo a far risplendere una cucina dai toni neutri e molto scuri.

In pieno stile scandinavo, ma nella sua versione meno soft, questa è una cucina semplice ma che trasuda eleganza e carattere in ogni dettaglio.
Le piastrelle, insieme al lavabo retrò e le ante in bianco puro, valorizzano e vengono valorizzate da inserti e accessori in nero e una meravigliosa parete color fumo di Londra.

A fare la differenza sono senza dubbio i tocchi di ottone sparsi qua e là in tutta la casa, in cucina vi ritroviamo infatti i pomelli delle ante, del forno e il rubinetto.

Anche la sala da pranzo riprende il quasi-total black del piccolo tavolo da colazione in cucina. Ma qui abbiamo praticamente un bicolore, proprio come in un film in bianco e nero.

Un’atmosfera un po’ scura, perfetta per infondere tranquillità e riflessione, immersi in un tempo passato.

 

Photo via: styling by D.E.Y