Mini guida alla raccolta differenziata: secondo capitolo

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di come gestire i rifiuti, cosa mettere nella plastica, cosa nella carta, nel vetro e nell’organico.

Oggi vediamo invece cosa non bisogna assolutamente mettere in ciascuna di queste categorie.

  • PLASTICA

Non possono essere gettati articoli ingombranti in plastica, giocattoli, tubetti del dentifricio, elettrodomestici e loro parti, colle, smalti e vernici. Ma anche cancelleria e cartellette in plastica, posate di plastica, custodie per CD e DVD, imballaggi con evidenti residui di cibo e grucce appendiabiti in plastica.

  • CARTA

Non possono essere buttati bicchieri e piatti di carta plastificata, fotografie, carta sporca, oleata o unta, tovaglioli di carta usati e contenitori di prodotti nocivi.

  • ORGANICO

Non possono essere gettati ghiaia del gatto, assorbenti e pannolini, oli esausti, rami, mozziconi di sigaretta e carta imbevuta di solventi.

  • VETRO E METALLI

Non possono essere lasciate lampadine e neon, specchi, oggetti di metallo ingombranti, elettrodomestici e macchinari.

Speriamo di esservi stati utili ma per ulteriori dettagli leggete tutto QUI!