Nella cucina dei sogni l’isola è a forma di “U”

E se l’isola fosse la protagonista della cucina?

Ciao carissimi lettori di Dear Kitchen, oggi vogliamo inaugurare una nuova rubrica dedicata alle cucine da sogno mostrandovene una dalle mille e una notte.
A noi molto spesso piace fantasticare sul luogo dove ci piacerebbe vivere più al mondo, immaginiamo come potrebbe essere la nostra casa dei sogni e appunto come dovrebbe essere la nostra cucina perfetta.
Devo dire che i miei sogni variano sempre, un giorno vorrei vivere in un attico a New York, altre volte mi dico “ma no in un loft ad Amsterdam tutta la vita…anche vivere in una di quelle casette nei Fiordi norvegesi non sarebbe niente male”. Insomma, non riesco proprio ad avere un unico sogno (più o meno realizzabile) nel cassetto e lo stesso vale per lo stile e l’arredamento della mia cucina. Colpa della troppa bellezza che designer e architetti riescono a creare. Come la cucina che ha l’isola con le sedute incorporate.

Incredibile direte voi! L’avete mai vista? Se è un no quello che sto per sentirmi dire, ve la presento subito.

L’originalità dell’isola a forma di u è pari alla sua funzionalità, permettendo a tutti di godere appieno l’ambiente, anche a chi solitamente si occupa di stare ai fornelli non riuscendo spesso ad interagire con i commensali.
Le tonalità del blu e del bianco usati in questa cucina amplificano la sensazione di relax e comfort in perfetta armonia con tutto il resto della casa.
Come non fantasticare di fronte a una cucina così?