TUTORIAL: Come realizzare una dispensa a vista con mensole sospese

Ve ne abbiamo parlato, ve le abbiamo fatte sognare, adesso è arrivato il momento di svelarvi come si realizzano delle mensole sospese per una dispensa invidiabile!

Sono state oggetto spesso protagonista, a volte in secondo piano di molti dei nostri post e ce ne siamo innamorati per la loro infinita semplicità mista alla funzionalità.

La scelta di mensole sospese per la cucina permette di mettere in mostra oggetti di particolare valenza estetica e affettiva, di dare ampiezza agli spazi che esse occupano oppure sono un ottimo modo per tenere sott’occhio tutti gli elementi che utilizziamo spesso in cucina.

La loro praticità sta anche nel fatto che si possono creare su misura e possono essere realizzate in base allo stile della vostra cucina. Prediligete un legno scuro dalle venature a vista per una cucina stile industrial, shabby o rustica; mentre optate per il bianco, il nero e colori neutri per adattarle a una cucina in stile più contemporaneo.

 

Ma ecco la semplice mini guida per creare una “vetrina” da voi!

Iniziamo con l’occorrente:

Dopo aver scelto il numero di mensole da realizzare, appuntate tutte le misure di

– altezza
– lunghezza
– spessore della mensola
– distanza tra una mensola e l’altra

Per realizzare 4 mensole sospese avremo bisogno di:

  • 4 fogli di compensato da 6,5 mm di spessore
  • 12 fogli di compensato delle misure che meglio vi aggradano (per rivestire la struttura) di spessore di circa 2 cm
  • 12 assi di pino
  • viti di legno di 10 cm

  •  Marcate il punto in cui devono essere montate le mensole con l’ausilio di scotch (il cane non è incluso 🙂 )
  • Con le assi di pino, create lo scheletro delle 4 mensole, 2 assi verranno unite da assi più piccole, in modo da raggiungere la profondità voluta,  che si alterneranno ogni 30 cm. Preparate le 4 strutture e fissatele al muro.
  • A questo punto non vi rimane che ritagliare i fogli di compensato nella misura adatta per ricoprire tutta la struttura e fissarli per bene. Et Voilà, il gioco è fatto!
    Per una personalizzazione extra vi consigliamo di definire colore e texture del legno dopo aver fissato le mensole, facendo molta attenzione a non rovinare il muro su cui poggiano.
via: yellow brick home