Nella casa delle meraviglie natalizie,sala da pranzo e cucina si tingono d’argento

Oggi andiamo a trovare la blogger americana Kelley Nan nella sua meravigliosa casa. Kelley ci ha aperto le porte per poter prendere spunto dalle sue meravigliose decorazioni natalizie!

 

 

Se ancora non vi siete cimentati nell’arduo compito di decorare la casa (e la cucina ovviamente) a tema natalizio, Kelley Nan ti offre un sacco di spunti utili per una casa delle meraviglie natalizie.

Per prima cosa, per non sbagliare, è importante scegliere la palette dei colori: in questo caso la blogger spiega le sue scelte

Ho voluto creare un paese delle meraviglie invernale con un sacco di bianco, tanti elementi naturali e, come chi mi conosce si aspetta, tantissimo luccichio!

Per questo infatti tra il bianco puro scintillano tocchi di argento e oro qua e là.

Ma tornando alle decorazioni, per questa volta abbiamo voluto parlare sia della sala da pranzo che della cucina perché ci ha molto colpiti la differenza di “carico” di decorazioni.
La prima infatti è un tripudio di decorazioni, la tavola troviamo una mise en place ricchissima così come sul tavolo da buffet e l’amato albero di natale. Per la cucina, invece, ha preferito un assetto più sobrio e minimal

 

Come vi avevamo promesso è davvero una casa delle meraviglie natalizie! 😉

L’utilizzo di una palette colori così delicata ha fatto sì che anche se ci sono molti elementi, i nostri occhi non si sentono eccessivamente carichi.
La tavola è un meraviglioso mix di elementi che la rendono estremamente elegante.
Gli elementi protagonisti sono le stelle, nelle varianti cromatiche scelte : dorate, argentate e bianche.

Anziché la solita solenne tovaglia natalizia,  Kelley ha preferito delle scintillanti tovagliette argentate, che reputiamo un’ottima idea in quanto lasciano spazio visivo all’ imponente tavolo in legno scuro con venature a vista.
Tovaglioli e portatovaglioli non sono neanche loro a tema specificamente natalizio: si tratta infatti di due tovaglioli in tessuto ( uno crema con i bordi dorati e uno grigio/argento) tenuti insieme da un semplice portatovaglioli ad anello decorato con campanelli e stelle.

Interessante il fatto che Kelley sia riuscita a rendere una tavola estremamente natalizia senza utilizzare elementi prettamente natalizi. Questo permetterebbe di sfoggiare tovagliette e tovaglioli non solo per le festività 😉

 

Per le altre decorazioni, Kelley ci svela il suo segreto:

Mi piace decorare con pochi elementi di grandi dimensioni piuttosto che con tanti elementi di piccole dimensioni perché mi danno maggiore sensazione di ordine.

Anche qui l’argento del servizio da tè, della ghirlanda e delle piccole renne stilizzate si combina con i due piccoli abeti dorati e il bianco dei paralumi in una perfetta simmetria.

Ma spostiamoci adesso in cucina:

Come già detto, per la cucina è stato scelto un look più minimalista. Ma non vuol dire che sia meno d’impatto!
Una candela su un tagliere, abbinato al verde delle mele sono una delle decorazioni più semplici mai viste, ma danno un senso di freschezza non indifferente.
Le stelle sono presenti anche qui ma alle pareti, mentre gli aghi del pino avvolgono le catene delle lanterne rustiche poste proprio al di sopra della penisola.

In questa casa, oltre che in questa cucina da sogno, il bianco fa da padrone, e i ripiani in granito bianco dalle venature argentee rendono le scelte cromatiche di Kelley, per le decorazioni natalizie, assolutamente azzeccate!

Con poche semplici idee è riuscita a portare anche in cucina l’atmosfera natalizia:
Accanto a alla lavagna dal sapore rustico, un enorme barattolo è riempito di neve finta e palline bianche, argento e oro.
Le cloches ospitano persino di un mini alberello bianco, la trasparenza del vetro le rende deliziosamente decorative!
E gli antichi contenitori da farmacia, con il loro color argento rendono benissimo il luccichio di cui parlava la padrona di casa 🙂

È interessante come un look monocromatico riesca a non annoiare grazie alla scelta di diverse consistenze e texture!