Come pulire perfettamente i piatti anche in campeggio

Se quest’anno hai scelto di passare le vacanze in campeggio ma non trovi il modo di pulire per bene i piatti, sei nel posto giusto!

Per i neofiti delle vacanze in campeggio o per chi semplicemente non riesce ad ottenere una pulizia soddisfacente, ecco un breve tutorial che speriamo possa tornarvi utile in questi casi.

In campeggio, la vita a contatto con la natura e la mancanza delle tante comodità che abbiamo in casa, può richiedere un po’ più di attenzione nella pulizia soprattutto di tutti gli utensili e le stoviglie.

L’uso dell’acqua molto calda, ottenuta grazie a un bollitore, è già un passo avanti nella lotta contro i germi. Ma se non volete che anche le vostre mani brucino e volete ottenere un pulizia a fondo dei vostri piatti in campeggio come a casa, tutto ciò di cui avete bisogno sarà:

  • 3 bacinelle (quelle in foto sono molto belle e potete trovarle in diversi colori qui)
  • candeggina
  • acqua
  • detergente per piatti
  • candeggina
  • spugnetta per piatti

Perché tre bacinelle?

  • PRIMA BACINELLA

La prima bacinella serve per lavare i piatti.
Riempitela con dell’acqua calda (non troppo) e un po’ di sapone per piatti.
Ponetevi subito i piatti, così mentre vi occupate di riempire le altre, i residui di cibo si staccheranno più velocemente.

  • SECONDA BACINELLA

La seconda bacinella serve per sciacquare i piatti.
Riempitela di acqua, non importa in questo caso la temperatura, basterà che sia gradevole al tatto.

  • TERZA BACINELLA

È qui che si avrà la pulizia più profonda. Nella terza bacinella aggiungete all’acqua, qualche goccia di candeggina: questo servirà a disinfettare il tutto.