In Spagna un appartamento racchiude in sé uno stile rustico ma chic

Nel quartiere l’Eixample di Barcellona, in pieno centro, un appartamento fatiscente è rinato in uno stile estremamente particolare: un mix tra rustico e chic.

Gli architetti Serrat-Tort in collaborazione con l’interior designer Marta Castellano, sono stati i fautori di una prodigiosa ristrutturazione.

Un’azione molto delicata sia perché i nuovi proprietari hanno richiesto un’apertura maggiore degli spazi, sia perché era fondamentale, mantenere il maggior numero di dettagli originali.

Tra enormi mura abbattute e la ridivisione totale degli spazi, il risultato è stato sorprendente!

L’appartamento racchiude in sé il tempo che ha vissuto e si mostra in tutto il suo splendore grazie a un mix sapiente di stile rustico e ricercato allo stesso tempo.

 

marta-castellano-estudi-interiorisme-diputacio-07

photo:Carlos Muntadas
  • L’IDEA

Con il proposito dunque di mantenere degli elementi originali, e enfatizzare l’immenso spazio, gli architetti hanno reso l’appartamento una tela bianca.

Tutte le superfici infatti, dal soffitto a piccoli archi al pavimento in parquet a lisca di pesce, sono stati dipinti di bianco.

Il passo successivo è stato quello di “dipingere”  questa tela con colori caldi e neutri:

Con un tripudio di tessuti grezzi nei toni del marrone e del nero, con l’utilizzo di legno grezzo per il tavolo da pranzo e l’aspetto usurato del legno dell’isola, l’appartamento raggiunge un elevato livello di ricercatezza nella sua anima grezza.

Per non parlare dell’imponente camino beige originale dell’epoca! 

  • LA CUCINA

La cucina si fonde in un unico spazio con il living e si presenta in tutta la sua semplice bellezza.
L’estremo bianco si sposa perfettamente col nero delle sedie e di alcuni piccoli dettagli, rendendolo uno spazio estremamente godibile, grazie anche al calore dell’enorme finestra che dà sul balcone coperto.
Qui i mattoni originali dell’epoca sono stati lasciati a vista e creano insieme al forte sole spagnolo, un’atmosfera calda e accogliente.

Le mensole sospese proprio sopra l’isola accentuano l’elevata altezza dei soffitti, e diventano un ottimo modo per separare gli spazi in maniera esteticamente leggera. Oltre a, ovviamente, essere degli enormi spazi in cui organizzare stoviglie e accessori vari.

L’isola accoglie sia il piano operativo in cui si prepara il cibo, ma anche un piccolo tavolo con meravigliose sedie dal look industrial.
Un’ottima idea per chi ama chiacchierare mentre cucina per i propri commensali 🙂