Ad Amsterdam ci sono i 24 metri quadrati più organizzati del mondo

Nelle grandi città si vive in spazi sempre più piccoli ma pensati in ogni minimo particolare. Così vi portiamo in un monolocale di soli 24 metri quadrati, è possibile viverci comodamente?

L’amore per le grandi città porta con sé la necessità di ricavare la massima efficienza in sempre più infinitesimali spazi, è secondo questa logica che Zoku ha creato le sue stanze.

L’hotel ha creato questo loft per gli ospiti che si recano in città per visite soprattutto di lavoro, per questo si è premurato di sfruttare al massimo i suoi 24 metri quadrati in modo da essere vivibili come un vero e proprio appartamento/ufficio!

L’utilizzo dello spazio è talmente studiato nei minimi particolari da riuscire a ospitare un letto matrimoniale King size, nascosto dietro una parete in legno che assicura privacy ma anche leggerezza visiva.
Nele scaffalature che accompagnano il visitatore fino al cuore della casa, il living e la cucina, vi è persino lo spazio per “conservarci” un bicicletta.
Tutto è stato pensato per far sì che i business man possano rimanere a lungo, sentirsi comodi come in un appartamento e perché no incontrare anche i propri clienti.

La cucina è minimal ma, nonostante la sua piccola superficie, è estremamente comoda e accessoriata. Bianco, nero e legno naturale sono i colori di una palette minimal ma che riesce a rilassare lo spirito, grazie anche alle enormi finestre, la luce naturale illumina questo piccolo giolellino nonostante il clima uggioso di Amsterdam!