Un vecchio fienile diventa una residenza di lusso nel cuore di Londra

Questo prodigio architettonico messo in vendita al modico prezzo di sette milioni e mezzo di sterline è stato progettato da Charlie Sutherland, lo stesso architetto della New British Embassy di Berlino.

La Barnhouse costituisce ormai il simbolo dell’architettura contemporanea britannica ed è il rifugio per eccellenza dai ritmi estremi di una megalopoli come Londra. Completamente immerso in mille metri quadrati di verde, questo vecchio fienile è stato riqualificato ed ampliato seguendo un progetto che è riuscito a coniugare egregiamente le nuove strutture con quelle preesistenti.

La residenza conta di circa 500 mq calpestabili e si compone di ben 4 stanze da letto, una cucina a due livelli dalla presenza scenica impressionante e enormi vetrate che regalano una vista indimenticabile sul verde che la circonda.

  • LA CUCINA

La maestosa cucina della Barnhouse si trova nel cuore della residenza. La policromia del legno diventa protagonista principale, attorniato da materiali industriali come il ferro e il vetro.
Composta da una lunga, lunghissima penisola la cui superficie in legno si estende senza soluzione di continuità integrando in sé il lavandino e, a filo, anche i fuochi permettendo di sfruttare il piano sia come appoggio per la preparazione dei pasti che come bancone alto su cui mangiare, lavorare, intrattenersi.

Le caratteristiche estetiche si ripetono poi sul soffitto, in cui il fasciame di legno imita quello della penisola e su cui sono stati montati dei faretti per illuminare l’ambiente.

Anche se, a dirla tutta, la luce inonda questi spazi anche nelle giornate più grigie grazie all’imponente parete spiovente in vetro che, oltre a far entrare la luce, crea una conversazione continua tra spazio interno e la natura rigogliosa che fa da scenografia a questa residenza da favola contemporanea.

Come se tutto ciò non bastasse, la finestra alle spalle dei fuochi da direttamente sulla zona piscina, per deliziare chi vi si sofferma a consumare un pasto o a chiaccherare con chi cucina.

Ogni angolo della Barnhouse è stato pensato per intrattenere e stupire. Persino la sala da pranzo ” Ha la generosità di una sala medievale preposta ai banchetti” a detta di The modern house, l’agenzia immobiliare per milionari che si è occupata di inserirla nel mercato.