A San Francisco, una maison dal tocco europeo ci farà vivere tempi perduti

Susan ci accoglie nel suo appartamento in cui gli oggetti ci raccontano la loro storia e il sapore europeo si respira fino in fondo.

Tra un viaggio e l’altro e tra esperimenti culinari di ogni sorta, una padrona di casa straordinaria ha adornato il suo appartamento seguendo uno stile che mescola diverse influenze.

Susan è una donna dalle mille risorse, grandissima intrattenitrice di ospiti, magnifica cuoca e profonda amante dell’arte.
Il suo appartamento parla di lei attraverso le innumerevoli storie che gli oggetti che ha collezionato raccontano.

 

Il mio stile consiste nel prendere pezzi provenienti da differenti periodi storici e accostarli l’un l’altro in modo che l’occhio non si annoi mai.

Una donna instancabile che, oltre a scrivere sul suo blog di miriadi di argomenti, a viaggiare in lungo e in largo per il mondo, trova sempre il tempo per intrattenere amici e conoscenti.

L’appartamento è come un libro di storia, sembra aver ispirato a tratti il nostro articolo su come creare un’atmosfera parigina in cucina. Infatti abbiamo subito riscontrato un tocco prettamente europeo nel suo comporre ecletticamente gli elementi e stratificare storie diverse raccontate nello stesso tempo.

Ma addentriamoci nel suo habitat naturale,
è proprio lì che la troviamo tra la preparazione di deliziosi manicaretti e lo stile inconfondibile che si riversa anche nella sala da pranzo e la cucina.

Un lampadario degli anni ’50 in ottone illumina una tavola apparecchiata a buffet, sullo sfondo tanti libri e una grande lavagna che ci fa sentire in un vero e proprio bistrot.

Attorno al tavolo sono state posizionate sedie di stili diversi, dal moderno all’industrial che suggeriscono un ambiente frizzante e dinamico.

Una cucina che sarebbe apparsa estremamente lineare se Susan non avesse deciso di colorarla con il suo stile distintivo.
E allora via libera a targhe, passatoie in pellame bovino e… una bellissima bandiera che inneggia alla pace.

 

Inspiration: Apartment therapy
Image by: Lindsay Tella