Lasciatevi ispirare da questo angolo black&white a Minneapolis

Amanti del minimal e delle decorazioni grafiche, se avete cucina e living nello stesso spazio, questo appartamento fa davvero per voi. Perché? Venite a scoprirlo!

In questo appartamento tutto sembra suggerire eleganza, attenzione all’estetica ma anche un pizzico di umorismo.
Uno spazio che prevede la fusione tra cucina, sala da pranzo e salotto e in cui si armonizzano i non colori come il nero e il bianco con il caldo tono del legno naturale.

Mark e Andrew hanno voluto dare un carattere agli ambienti personalizzandone le pareti:
L’enorme parete che accoglie il murales è stata decorata da Andrew stesso ed è l’orgoglio dei due proprietari di casa!

Per altro, è da riconoscergli il bellissimo effetto che nasce dal contrasto con la parete total black della cucina.

 

Come dicevamo, gli spazi sono delimitati dalle differenti decorazioni delle pareti.
Per lo spazio della cucina è stato scelto un nero pieno che ben si intona con il bianco puro degli stipiti e delle unità basse.
Il minimalismo di questa cucina è accentuato, oltre che dall’esclusivo uso del black&white, anche dalla tendenza a mantenere pressoché vuoti i piani di lavoro.

Persino i coltelli con la barra magnetica a cui sono appesi e il mortaio in marmo si mimetizzano con la parete. I pochi piatti in vista si fondono col bianco dei pensili.

 

Passando dalla zona cucina alla zona pranzo, cambia un po’ l’atmosfera.
Dal piano dell’isola in quarzo nero, abbandoniamo il black&white e ci lasciamo scaldare da luci calde e toni del legno.

L’enorme tavolo da pranzo accoglie delle sedie dall’estetica moderna ma, dal lato che da sulla porta-finestra, Andrew e Nic hanno optato per una panca: un piccolo trucco per far sì che l’alto schienale della sedia ostruisse la vista della finestra.

Piccoli dettagli infine rendono l’atmosfera meno seriosa:

  • UN TERRARIO:

Il terrario lascia entrare un po’ di natura in casa, e con le giuste piante, diventa anche molto facile da gestire.

  • UN TROFEO DI CACCIA CONTEMPORANEO:

Lungi dall’essere una presenza grottesca, una testa d’alce in stucco e ricoperta con fogli di giornale è il giusto elemento che coniuga la solennità di un trofeo di caccia con l’autoironia dello stile contemporaneo. Noi lo adoriamo!

 

source: Apartment Therapy
Image: Emma Fiala